venerdì 7 dicembre 2012

"andar per mostre" dalla Vigilia alla Befana

SupplementoSalotto/dicembre 2012:  Breve rassegna mostre d'arte in Italia (frame) - PosTemporaneo



CASERTA
Henri Cartier-Bresson. Immagini e Parole
Dal 01 novembre 2012 al 14 gennaio 2013
Quarantaquattro fotografie tra le più suggestive del grande maestro della fotografia in bianco e nero, accompagnate dal commento – tra gli altri – di Aulenti, Balthus, Baricco, Cioran, Gombrich, Jarmusch, Kundera, Miller, Scianna, Sciascia, Steinberg e Varda.
Caserta, Reggia di Caserta, Appartamenti Storici, Via Douet
Telefono: 0823 448084
Sito web: http://www.reggiadicaserta.beniculturali.it   


NAPOLI
Errico Ruotolo. Opere dal 1961 al 2007
Dal 24 novembre 2012 al 06 gennaio 2013
Mostra monografica Errico Ruotolo. Opere dal 1961 al 2007
Orario: Venerdì e Sabato dalle ore 14,00 alle ore 19,00 - Domenica dalle ore 9,00 alle ore 19,00
Napoli, Castel Sant’Elmo, via Tito Angelini
Sito web: http://www.polomusealenapoli.beniculturali.it - www.fondazionemorra.org 

 NAPOLI
Gabriele Basilico “Bord de mer”
Dal 27 ottobre 2012 al 06 gennaio 2013
Gabriele Basilico ha esordito come fotografo alla fine degli anni Settanta con "Milano ritratti di fabbriche" avente per soggetto la periferia industriale del capoluogo lombardo. Da allora la sua ricerca si è concentrata sulla metamorfosi del paesaggio urbano, producendo mostre e libri tra i quali Porti di mare (1990), Beirut (1991), L’esperienza dei luoghi (1994), Italy, cross sections of a country (1998), Berlino (2000), Istanbul (2010), Mosca verticale (2008), Shanghai (2010), Rio (2011).
Costo del biglietto: € 2,00
Orario: tutti i giorni dalle 10.00 alle 14,00 - Chiuso martedì
Napoli, Museo Pignatelli, Riviera di Chiaia
Telefono: 081 669675
E-mail: sspsae-na.pignatelli@beniculturali.it

BOLOGNA
Il bel dipingere dipinti e disegni emiliani dal XV al XIX secolo
Dal 27 ottobre 2012 al 22 dicembre 2012
Una mostra dedicata ai pittori bolognesi ed emiliani attivi dal Quattrocento all’inizio dell’Ottocento.
Orario: 10.00 - 13.00/16.00 - 19.30 Chiuso lunedì mattina e domenica
Bologna, Galleria Fondantico - Palazzo Pepoli Bentivoglio, Via de’ Pepoli 6/E
Telefono: 051 265980
E-mail: fondantico@tiscalinet.it

CARPI (MO)
Cose di donne
Dal 14 settembre 2012 al 06 gennaio 2013
La mostra prende spunto da un nucleo patrimoniale del Centro di Ricerca etnografica dei Musei di Carpi costituito da materiali documentari di forma diversa e da oggetti, che non sono classificabili come opere d’arte ma come testimonianze di cultura materiale, in quanto realizzati in origine come oggetti d’uso.
Carpi, Palazzo dei Pio, Sala dei cervi, Piazza dei Martiri 68
Telefono: 059 649955
E-mail: musei@carpidiem.it

FERRARA
Boldini, Previati e De Pisis. Due secoli di grande arte a Ferrara
Dal 13 ottobre 2012 al 13 gennaio 2013
Un'ampia selezione di opere di Boldini, Previati, Mentessi, Minerbi, Melli, Funi e De Pisis, ovvero dei più importanti artisti ferraresi dell'Ottocento e del Novecento, verrà presentata assieme ad un nucleo di opere di altri grandi maestri italiani come Gemito, Boccioni, Carrà e Sironi, patrimonio delle Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara.
Costo del biglietto: 8.00€ prevendita 9.00€; Riduzioni: 6.00€ prevendita 7.00€ scuole 4,00€ (senza prevendita)
Ferrara, Palazzo dei Diamanti, Corso Ercole I d'Este n. 21
Telefono: 0532 244949 E-mail: diamanti@comune.fe.it Sito web: http://www.palazzodiamanti.it

MODENA
Cose da niente. Il fascino discreto degli oggetti
Dal 14 settembre 2012 al 24 febbraio 2013
Alcune figurine catapultano lo spettatore in epoche passate, dando vita ad ambienti popolati di cose cambiate nel corso degli anni e diventate obsolete, tanto da non essere, in alcuni casi, nemmeno più riconoscibili. La mostra racconta la storia di questi oggetti: il cono dello zucchero - caratterizzato da una tinta diventata, per antonomasia, 'carta da zucchero' -, il macinino da caffè, il vaso da notte, il parasole e il tabacco da fiuto e molti altri Cose quasi 'da niente' al pari delle figurine, ma che hanno la capacità di evocare emozioni ed atmosfere e sono ormai degne di far parte di collezioni pubbliche e private.
Orario: da mercoledì a venerdì 10.30-13.00; 15.00-18.00; sabato, domenica e festivi 10.30-19.00; lunedì e ma
Costo del biglietto: gratuito
Modena, Museo della Figurina in Palazzo Santa Margherita, Corso Canalgrande 103
Telefono: 059 2032919 - 2033090
E-mail: museo.figurina@comune.modena.it

ROMA,
Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea,
Viale delle Belle Arti 131
Paul Klee e l’ Italia
Fino al 27 gennaio 2013
La mostra, attraverso un articolato percorso che si articola in quattro sezioni e che conta opere, sia di Klee sia di altri artisti stranieri ed italiani (Kandinsky, Moholy Nagy, Max Bill, Albers, Licini, Soldati, Perilli, Novelli ecc.), intende approfondire lo studio dei molti viaggi compiuti dall’artista in Italia, sottolineando la grande influenza che essi hanno avuto sulla sua opera.
Roma - Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea,
Viale delle Belle Arti, 131
Orari di apertura museo: da martedì a domenica ore 8.30 - 19.30;
Chiusura settimanale: lunedì;
telefono: 06 322 98 1

ROMA
Guttuso. 1912-2012
Fino al 10 febbraio 2013
In occasione del centenario dalla nascita di Renato Guttuso, il Complesso del Vittoriano ospita una grande mostra dedicata al famoso pittore siciliano.
Si potranno ammirare cento dipinti rappresentativi dell’intero arco creativo dell’attività del maestro, soffermandosi soprattutto sui rapporti che l’artista siciliano aveva con altri artisti, anche impegnati in discipline diverse, come Moravia, Manzù, Pasolini, Neruda, Visconti.
Un omaggio romano a Guttuso che per oltre cinquant’anni visse nella città eterna.
Roma - Complesso del Vittoriano, Via di San Pietro in Carcere
Da lunedì a giovedì ore 9.30-19.30
Venerdì e sabato ore 9.30-23.30
Domenica ore 9.30-20.30
Telefono: 0039 06 6780664 - 6780363
Sito web:www.comunicareorganizzando.it/mostre.asp?ID=221
Email:museo.vittoriano1@tiscali.it

ROMA –
Giulio Turcato. Stellare
Dal 06 ottobre 2012 al 13 gennaio 2013
Una mostra dedicata a Giulio Turcato, uno dei maggiori protagonisti del secondo Novecento italiano con una mostra che restituisce circa un ventennio di produzione dell’artista (1950 -1975).
Costo del biglietto: 12,00
Roma, MACRO - Museo d’Arte Contemporanea, via Nizza 138
Orario: da martedì a domenica, ore 11.00-19.00 / sabato: ore 11.00-22.00
Telefono: 06 67 10 70 400
E-mail: Sito web: http://www.museomacro.org
Vermeer. Il secolo d’oro dell’arte olandese
Dal 27 settembre 2012 al 20 gennaio 2013

Biglietto: 12,00€; Riduzioni: 9.50€; Per informazioni 06 39967500
Telefono prenotazioni: 06 39967500
Roma, Scuderie del Quirinale, Via XXIV Maggio n. 16
Orario: Tutti i giorni dalle 10,00 alle 18,00 escluso ven. e sab. dalle 10,00 alle 21,00

PAVIA - Renoir
La vie en peinture
15 settembre – 16 dicembre 2012
L’esposizione, a cura di Philippe Cros, - attraverso una selezione di dipinti, pastelli e disegni - ripercorrerà la carriera del grande Maestro francese mettendo in evidenza il ruolo dell’artista nella storia dell’arte moderna. Il pubblico avrà la possibilità di ammirare importanti lavori, alcuni dei quali esposti per la prima volta in Italia, provenienti da prestigiose realtà museali internazionali tra cui la National Gallery of Art di Washington, il Columbus Museum of Art (Ohio), il Centre Pompidou di Parigi eil Palais des Beaux Arts di Lille.
Pavia - Scuderie del Castello Visconteo, Viale 11 febbraio 35
orari: dal lunedì al venerdì 10-13 / 15-19 (giovedi apertura fino alle ore 21)
sabato, domenica e festivi 10-13 / 14-19
ogni lunedì visita guidata gratuita e senza prenotazione alle ore 17
ogni giovedì visita guidata gratuita e senza prenotazione alle ore 18.30
segreteria@scuderiepavia.com
0382538932

ALBA (Cuneo) –
Carlo Carrà 1881-1966
Dal 27 ottobre 2012 al 27 dicembre 2012
Una mostra antologica di Carlo Carrà, a cura di Maria Cristina Bandera.
Alba, Fondazione Ferrero, Strada di Mezzo n. 44
Telefono: 049663499 

PISA
WASSILY KANDINSKY. Dalla Russia all’Europa
Dal 13 ottobre 2012 al 03 febbraio 2013
La mostra presenterà un Kandinsky inedito per l’Italia, attraverso cinquanta opere, appartenenti al periodo russo del padre dell’astrattismo, ascrivibile tra il 1901 e il 1921, anno in cui fu costretto ad abbandonare per sempre la Russia Sovietica, che pure aveva sostenuto nei primi anni della rivoluzione, per accettare l’incarico offertogli da Walter Gropius di dividere con Paul Klee l’insegnamento al Bauhaus.
Biglietto intero comprensivo di audioguida € 10,00 - Biglietto ridotto comprensivo di audioguida € 8,50
(visitatori oltre 65 anni e studenti universitari fino a 25 anni)
Biglietto convenzionato comprensivo di audioguida € 8,00
Ingresso gratuito
Giovani fino a 12 anni accompagnati da familiari, un accompagnatore per ogni gruppo e due per ogni scolaresca, portatori di handicap e accompagnatori, giornalisti iscritti all’albo, tesserati ICOM
Pisa, Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti 9

VICENZA
Raffaello verso Picasso. Storie di sguardi, volti e figure
Dal 06 ottobre 2012 al 20 gennaio 2013
Sviluppata in quattro ampie sezioni tematiche, la mostra propone ritratti e figure di Raffaello, Botticelli, Mantegna, Bellini,  Giorgione, Tiziano, Dürer, Cranach, Pontormo, Rubens, Caravaggio, Van Dyck, Rembrandt, Velázquez, El Greco, Goya, Tiepolo arriverà fino agli impressionisti da Manet a Van Gogh e ai grandi pittori del XX secolo da Munch, Picasso, Matisse e Modigliani fino a Giacometti e Bacon. Un'esposizione di un centinaio di quadri straordinari, provenienti dai musei dei vari Continenti, che dal Quattrocento fino alla conclusione del Novecento racconteranno la più grande storia che la pittura ricordi, quella dedicata al ritratto e alla figura. E non a caso il titolo scelto è Raffaello verso Picasso, cioè il lungo percorso che dal senso di una perfezione delle forme giunge fino alla rottura di quella stessa forma, con la ricerca cubista novecentesca. Il volto e il corpo rappresentati, dall’armonia rinascimentale fino all’inquietudine del XX secolo. E quel verso del titolo indica allo stesso tempo l’andare da un punto a un altro punto della storia dell’arte – il moto verso luogo – e il senso di una lotta tra l’elemento apollineo e quello dionisiaco.
Orari:
Da lunedì a giovedì ore 9 - 19
Venerdì e domenica ore 9 - 20
Sabato ore 9 - 21
Biglietti:
Biglietti con prenotazione•Intero € 13,00
Vicenza, Basilica Palladiana, P.zza dei Signori
Telefono: 0422 429999

2 commenti:

  1. Bell'iniziativa!
    Adoro Boldini e se fossi a Ferrara ci andrei. Ho visto una mostra a Como ed è stata bellissima!

    RispondiElimina
  2. Bella e utile questa iniziativa sulle mostre.
    Avrò un bel daffare con tutto quello che c'è da vedere qui a Roma.

    RispondiElimina