martedì 30 aprile 2013

Poesie nella rete - Filastrocca dei bla bla - Eletta Senso

Blogger image 91115700

FILASTROCCA DEI BLA BLA

di
Eletta Senso
30/04/2013
etichetta: poesie nella rete


Filastrocca dei bla bla

Occorre: star attenti, stare svegli, stare pronti...
Occorre: essere informati, allenati, a tutto preparati...

Bisogna: leggere, conoscere, valutare
Dialogare, mediare - mai lasciarsi andare
Non deprimersi, non comprimersi, fluttuare
Non disperare...

È bene: zigzagare, non prendere posizioni, occupare ordinatamente gli spalti
Senza particolare affiliazione, esagerazione... con molta moderazione
Ascoltare i dibattiti televisivi,
farsi inondare dai bla bla ossessivi...

Rinnovarsi per stare al passo con i tempi
Correre e riposare per esser sempre clementi:
Avere un sorriso smagliante la mattina
Non aver troppa stanchezza se la vita poi declina...

Prendersi qualche breve pausa di riflessione
Non arrabbiarsi con l'ennesimo coglione
Essere un esempio vivente di salute e progressione
Vedere allontanarsi il paletto della pensione...

Sapere di cosa buona, quasi appena sfornata
Tutto questo coprendo un'aria insana e disperata.
Prendere il pacco pronto e fare un inchino
Credere che c'è un senso in tutto questo amaro destino.

Non darla vinta alla voglia bastarda
Di mandare tutto, ma proprio tutto, a gambe all'aria.

Osservare un minuto di silenzio
Battere le mani nel muto consenso
Credere che chi ci governa lo fa per noi
Anche se gli affari - alla fine - son sempre i suoi...

Avere una pazienza infinita...
Nell'ansa scolorita
Di una vita indefinita
Da un'antica e pesante
 - Interminabile fatica –

Eletta Senso - tranellidiseta.blogspot.com/


7 commenti:

  1. Quanta ironia sana e fresca dietro questi versi
    dal ritmo martellante tipico della ballata.
    La rima insistita a farsi beffe dei bla bla quotidiani.
    I nostri vizi, i nostri tic… alla berlina.
    Poesia moderna, satira, parodia…
    Macche’ ne so!
    Io so soltanto che mi piace tanto.
    Brava Eletta
    (…ma l’avete visto il suo blog? E le fotografie? Da sballo)

    RispondiElimina
  2. Mi accodo a quanto detto da Franco - mi sono proprio divertito.

    RispondiElimina
  3. Serenella Tozzi30 aprile 2013 23:41

    Sono andata a vedere il blog, lo trovo effervescente.
    Effervescente così come questa poesia, che riesce a coniugare serietà e leggerezza.

    RispondiElimina
  4. Per niente convincente.
    Ricca di luoghi comuni e di ingenuità espressive.
    Il tono moraleggiante è anche inquinato da una sconcezza per puro interesse di rima reiterata.
    Sid

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già il titolo preannuncia quanto tu dici, caro Sid, per cui, per quanto mi riguarda, ne ho apprezzato l'ironia

      Elimina
  5. Non male, fresca, ironica quanto basta e con un pizzico di leggerezza che la rende gradevole alla lettura. Complimenti per il blog.

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutti. Mi sono accorta solo ora che c'era la mia filastrocca. Sta sotto l'etichetta: Divertissement. Quindi solo un gioco di parole. Ogni tanto è bene lasciarsi andare. Grazie dei commenti a tutti. Eletta

    RispondiElimina