venerdì 2 agosto 2013

ARPANet.org. Narrativa - Brodo di cappone

ARPANet.org. Narrativa - Brodo di cappone
Quattro cappi occupati pendono nel giardino del Cav. Comandini: questa sera il tavolo sfoderabile sarà occupato in ogni ordine di posto.
Il primo ad arrivare é Edmondo (e signora), il figlio maggiore che ha lasciato la "P" di principiante sul lunotto della DS del ‘67 perché lo fa stare più tranquillo e poi detesta i clacson. Quest’estate con il tre stelle sul viale parallelo al Lungomare ha stabilito il suo record personale di evasione, fiscalizzando poco più del 25% delle entrate. Atto dovuto, visto il calo delle presenze di giugno e l’aumento del prezzo dei bustoni di puré, dadolata e caffé liofilizzato. Tagliato anche il costo del portiere di notte, Edmondo s’é improvvisato senza rimpianto nel ruolo grazie anche alle cifre irrisorie, intorno ai 50 Euro, sganciate per un paio di pompini da parte di burrose olandesi partite verso la Riviera con pochi quattrini. Parlarne con gli amici al bar con gli infiocchettamenti di circostanza: non ha prezzo.
Le due figlie di Edmondo sono assenti giustificate, impegnate in un veglione New Age a base di cucina macrobiotica. Pare che la lettura di Osho e l’ascolto di musica irlandese sia una conseguenza pressoché inevitabile nei casi di depressione più grave...

Nessun commento:

Posta un commento