lunedì 12 agosto 2013

MASTERPIECE - In autunno su RaiTre l'X FACTOR per aspiranti scrittori

SFIDA IN TV TRA ASPIRANTI SCRITTORI
al vincitore un contratto con Bompiani
Avete un romanzo nel cassetto? Volete diventare famosi?

Avete tempo fino al 23 Agosto per inviare il vostro "romanzo nel cassetto"
a MASTERPIECE RAI3 e partecipare alle selezioni, ma prima procuratevi due foto una di profilo e una di fronte, poi rispondete a tutte le domande di questo tipo:

Descrivi te stesso e la tua famiglia
Che lavoro fai, e quali lavori hai svolto nella tua vita?
Che studi fai e hai fatto?

Quali sono i tuoi 5 scrittori preferiti? Quali sono i tuoi 5 libri preferiti? Quali sono i tuoi 5 film preferiti? Qual è la tua musica preferita? Pratichi uno sport?  Quale? Hai un hobby?  Quale? Il tuo peggior difetto e il tuo miglior pregio? Qual è l’esperienza più importante della tua vita? 
Come ti immagini tra 10 anni? Qual è il tuo più grande rimorso e perché? Quali sono le tue paure?
Ma non è finita, anzi siete solo all'inizio del percorso che vi porterà davanti all'obbiettivo del "grande fratellone", dopo aver accettato tutte le condizioni sui dirittti d'immagine imposte da Fremantlemedia,  dovete allegare obbligatoriamente al testo del romanzo, il curriculum e due foto dello scrittore (primo piano e figura intera). 



MASTERPIECE casting

Per candidarvi, dovrete completare la scheda contenuta in questa pagina (form) 
scheda di adesione

Se la domanda sarà accettata, entro il 30 settembre la risposta, potrete partecipare al nuovo programma della Rai per aspiranti scrittori! RaiTre in collaborazione con Fremantlemedia sta per realizzare la prima edizione di un programma televisivo letterario dal titolo: Masterpiece.
Centro del programma sarà la sfida tra aspiranti scrittori che non hanno mai pubblicato una propria opera letteraria, e per farlo abbiamo bisogno di conoscervi e di leggere i vostri romanzi


Alcune norme del Regolamento
scarica qui il regolamento integrale

La trasmissione sarà articolata in due parti. 
La prima parte, Fase eliminatoria, riguarderà le selezioni dei concorrenti e andrà in onda,  salvo variazioni, nell’autunno 2013. 
La seconda parte, Fase finale (in onda da febbraio 2014, salvo variazioni) consisterà nella  fase conclusiva del programma da cui uscirà il primo vincitore di Masterpiece. 
Centro del programma sarà la sfida tra aspiranti scrittori che non hanno mai pubblicato una propria opera letteraria. 
 L’opera dovrà essere costituita da un romanzo. Sono escluse le raccolte di racconti e qualsiasi altra forma letteraria.
Durante tutte le fasi del programma ogni selezione verrà operata a insindacabile giudizio dallo staff della trasmissione e potrà essere ripresa dalle telecamere.
I concorrenti selezionati nel corso della Fase eliminatoria si sfideranno tra loro in varie prove attitudinali che consentiranno di misurare la capacità di scrittura e di comunicazione e il talento letterario.
Per ciascuna delle puntate della Fase eliminatoria la giuria decreterà un vincitore.
I vincitori di ogni puntata accederanno di diritto alle puntate della Fase finale.
Alla Fase finale accederà il gruppo dei vincitori delle puntate della Fase Eliminatoria al quale si aggiungeranno concorrenti ripescati e/o concorrenti completamente nuovi scelti attraverso una selezione online.
 I partecipanti delle puntate della Fase finale di prima serata si sfideranno tra loro in una ulteriore serie di prove attitudinali.
 Nel corso dell’ultima puntata di Masterpiece, la giuria del programma proclamerà un unico vincitore.
 Il vincitore di Masterpiece pubblicherà la propria opera letteraria INEDITA, inviata all’inizio delle selezioni, con un’importante casa editrice. Il candidato scrittore accetta che nel corso del programma la propria opera letteraria possa subire modifiche (ad opera propria o della casa editrice). Resta inteso che la RAI non si assume alcun onere e impegno a tale pubblicazione.

IL PRESENTE DOCUMENTO VERRA’ INTEGRATO CON UN ULTERIORE REGOLAMENTO CHE I CONCORRENTI FIRMERANNO NEL CORSO DEL CASTING.

frame

2 commenti:

  1. Foto di fronte e di profilo, come un delinquente al posto di polizia.
    Forse perchè oggi scrivere un romanzo è reato, peggio ancora leggerlo.
    Ma vadano a dar via i ciape...
    Comunque grazie per lo sforzo informativo ( ma per me non se ne farà niente, se non per un elenco di potenziali malfattori letterari ).
    Sid

    RispondiElimina
  2. Uh, ci mancava il reality sui dolori del giovane Werther..
    Ne sentivo giusto il bisogno, c'era ancora un posto libero nella rubrica 'cosa mi perdo stasera in tv'.
    ciao a tutti!
    nano nano.

    RispondiElimina