venerdì 23 agosto 2013

Siddharta (7) Stromboli il luogo ideale per l'osservatorio astronomico del Vaticano . Il Dio morto su Twitter


Osservatorio astronomico.
A Castelgandolfo, residenza estiva del Papa, sul tetto del palazzo apostolico funziona una specola astronomica probabilmente per diletto di qualche porporato ( recentemente è stata visitata con entusiasmo anche dal Pontefice in pausa dal presenzialismo ai carcerati nazionali )...

Il Dio morto.
In tanti giurano che Dio è morto.
Non direi.
Su twitter il cinguettio < Dio, il Signore Dio Onnipotente è in vacanza. Le tue richieste non verranno ascoltate . Come al solito > ha avuto finora i seguenti commenti...


Osservatorio astronomico.


A Castelgandolfo, residenza estiva del Papa, sul tetto del palazzo apostolico funziona una specola astronomica probabilmente per diletto di qualche porporato ( recentemente è stata visitata con entusiasmo anche dal Pontefice in pausa dal presenzialismo ai carcerati nazionali ).
Poi l’inquinamento luminoso ha costretto a costruirne un’altra a Tucson in Arizona, penso a spese della povera gente ed in barba alla fame nel mondo ( più di un miliardo di sottoalimentati ).
Comunque anche ( e forse soprattutto ) alla ricerca di alieni: per non trovarsi impreparati e fare la figuraccia del Cardinale Bellarmino con Galileo.
E pensare che se il Vaticano avesse ponderato un po’ meglio, l’osservatorio avrebbe potuto allestirlo a Stromboli, ove per volontà avveduta della cittadinanza e della civica Amministrazione non si è proceduto all’illuminazione pubblica nelle strade.
Con la conseguente volta celeste alla portata dell’occhio umano in tutto il suo splendore.
Un vero paradiso notturno per i romantici e gli astrofili.
Siddharta
21.8.2013.


Il Dio morto.

In tanti giurano che Dio è morto.
Non direi.
Su twitter il cinguettio < Dio, il Signore Dio Onnipotente è in vacanza. Le tue richieste non verranno ascoltate . Come al solito > ha avuto finora i seguenti commenti favorevoli o contrari:
- tweet= 41.727
- following= 134.690
- follower= 152.587
Che dire?
Parlare di Dio e dell’inconosciuto è un argomento che… tira sempre!
L’umanità non si rassegna a scomparire nel nulla.
Siddharta.

19.8.2013

2 commenti:

  1. La notizia dell'osservatorio in Tucson (Arizona) non mi giunge nuova, ma ha dell'incredibile. Che il Vaticano abbia ritenuto opportuno investire in ricerche nel cosmo alla scoperta di eventuali forme di vita, mi lascia allibito.
    Per quanto riguarda l'altro pensiero cinico, mi scuso per la scelta della canzone, che non centra proprio nulla con il tuo discorso, ma era una occasione ghiotta per ascoltare una bella canzone. Oddio, bella... risentita oggi mi sembra alquanto retorica, ma a quei tempi eravamo tutti un po' così, impegnati idealmente ad infilare fiori nelle bocche dei cannoni.

    RispondiElimina
  2. Gli anni settanta mi sono scivolati addosso senza che ne abbia avuto contezza.
    Troppo vecchio per quei tempi e troppo giovane per capire.
    Un poco me ne dolgo, perchè sono stato uno spettatore disattento e non avevo capito il vento nuovo del cambiamento.
    L'Università degli Studi di Milano era perennemente occupata, coi dazebao su via Festa del Perdono, Mario Capanna il terribile.
    Ero troppo occupato a studiare il passato e sapevo poco del presente.
    Il futuro per me era solo il conservatorismo dei padri...
    Sid

    RispondiElimina