martedì 23 settembre 2014

Gino Paoli - ... e sono ottanta - Buon compleanno


Gino Paoli (Monfalcone23 settembre 1934)

Senza fine, 
tu trascini la nostra vita, 
senza un attimo di respiro 
per sognare, 
per potere ricordare 
quel che abbiamo già vissuto. 

Senza fine, 
tu sei un attimo senza fine, 
non hai ieri e non hai domani 
tutto è ormai 
nelle tue mani, mani grandi 
mani senza fine. 

Non m'importa della luna, 
non m'importa delle stelle. 
Tu per me sei luna e stelle, 
tu per me... sei sole e cielo, 
tu per me sei tutto quanto, 
tutto quanto... voglio avere. 

. . . . . . 

Non m'importa della luna, 
non m'importa delle stelle. 
Tu per me sei luna e stelle, 
tu per me sei... sole e cielo, 
tu per me sei tutto quanto, 
tutto quanto voglio avere. 

Senza fine, 
la la là la la là la là la 
[sfumando] 
la la là la la... 

1 commento:

  1. Che vergogna, neanche un commentino per uno dei più grandi compositori di musica leggera italiana. Senza fine è ritenuto il miglior valzer del secolo scorso. No, dico, non mi pare poco. :-)

    RispondiElimina