domenica 19 aprile 2015

PCQ *** - Bagni turchi - Durante di Alighiero degli Alighieri - Le nuvole

A) – Bagni turchi.
Francesco Gabrieli, grande arabista ( 1904-1996 ), nel suo < Storici arabi delle crociate >, narra quanto segue.
Il bagnino Salim conduceva un bagno turco.
Entrò nel locale un cavaliere dei Franchi ( i crociati erano grandi frequentatori di questi luoghi , ove facevano il bagno nudi ) il quale strappa il panno cinto ai fianchi del bagnino.
<< Così mi vide che da poco mi ero rasata la zona del pube.
Salim!, chiamò.
Allora mi avvicinai a lui ed egli tesa la mano disse: Salim, magnifico! Affè mia , fai anche a me questo servizio; e si stese supino sul dorso.
Aveva in quel posto un vello lungo come la sua barba.
Lo rasai ed egli, passatavi sopra la mano, lo trovò bello liscio.
E riprese: Salim, affè mia, fai lo stesso alla mia dama  >>.
Chiamata la “ dame ”, cioè sua moglie, venne rasata anche lei, ed il bagnino compensato lautamente dal cavaliere contentissimo…


B) - Durante di Alighiero degli Alighieri.
< Amor, ch’a nullo amato amar perdona > ( Dante, Inferno, V, 103 ).
Verso chiarissimo ai professori, meno agli studenti, men che mai al lettore comune…

C) – Le nuvole.
I Poeti sono come i filosofi: sempre con la testa fra le nuvole, fuori dalla realtà.

SIDDHARTA

18.4.2015

Nessun commento:

Posta un commento