martedì 29 settembre 2015

Pensieri cinici quotidiani - Siddharta

A – Inno.

Il tema della gioia e della fratellanza universale ( < tutti gli uomini saranno fratelli >, dice il testo ) nel canto finale della Nona sinfonia di Beethoven è stato adottato come inno ufficiale dell’Unione Europea.
Alla luce delle barriere migratorie odierne, mai come oggi < tra il suonare e il fare c’è di mezzo il mare >…



B – Ankòn.
Secondo Pietrangelo Buttafuoco, giornalista e scrittore, il mar Adriatico storicamente prenderebbe le mosse da Siracusa.
Infatti gli aretusi sarebbero stati loro ad esplorarlo in lungo e in largo, come proprio lago…
Costoro fondarono Ancona ( Ankòn=gomito ) a simiglianza della piccola penisola di Ortigia.
( da Il Sole 24 Ore del 20.9.2015 ).

C – Andreotti.
E’ noto che Socrate, come preso da un raptus, talora piombava nella più completa immobilità, lo sguardo fisso nel vuoto, senza sentire nulla all’intorno.
Questo stupore senile ho avuto modo di constatarlo anni fa in Andreotti.
In qualità di opinionista in una trasmissione  televisiva, l’anziano politico ebbe a cadere d'un tratto in un’assenza improvvisa, tra la preoccupazione della conduttrice.
Solo dopo lunghi secondi di sollecitazioni verbali, Andreotti si riprese, stentando a riannodare il filo del discorso.

SIDDHARTA

29.9.2015

3 commenti:

  1. A-INNO-Restringendo il campo, anche nel nostro inno nazionale si blatera su "fratelli d'Italia" ed ugualmente, non si vede alcunchè, d'attaccamento affettivo tra consanguinei...
    C-ANDREOTTI-Mi conforta sapere che, almeno la senilità, non compie alcuna discriminazione. Per citare Totò, è una pre-a'livella.

    RispondiElimina
  2. Andreotti? Andava in catalessi, credo si dica ancora così.

    RispondiElimina
  3. Nel linguaggio comune, andare in catalessi significa questo, secondo il dizionario del Corsera:
    • med. Stato di rallentamento dell'attività organica e di rigidità muscolare osservato in certe patologie || fig. cadere in c., restare inebetito, incapace di reazioni

    RispondiElimina