venerdì 8 aprile 2016

Pensieri Cinici Quotidiani 2016/20 - Siddharta

A - Di domenica.

Secondo il creazionista rev. James Ussher ( 1581-1656 ), arcivescovo anglicano irlandese, la data di creazione del mondo è scientificamente provata dalla Bibbia.
Dio creò l’Universo alle ore 12 in punto di domenica 23 ottobre 4004 a. C.
Altri invece fissano la data al 5199 o al 3760 a.C.
Tè ghè capitt?


B – La resa.
Con la resa del 1945, si aprì anche in Giappone il processo per crimini di guerra ai vari livelli di responsabilità.
Il Generale MacArthur si pronunciò per l’impiccagione dell’imperatore Hiroito coinvolto fino al collo nel disastro bellico.
Gli fu invece consigliato di tenerlo fuori dal processo in quanto Hiroito era considerato un dio dal suo popolo.
L’impiccagione avrebbe portato alla dissoluzione di quella civiltà millenaria, con ripercussioni imprevedibili per tutta l’area dell’estremo Oriente.
L’uomo è un animale gregario che abbisogna di un capo dominante in terra ed in cielo.
Questo lo sanno bene le dittature e le religioni, le cui caste ne approfittano a proprio vantaggio sostenendosi vicendevolmente.
Il fatto curioso si è che quando vengono meno per loro causa i valori morali sventolati, la società tende ad implodere per mancanza di punti di riferimento etici.
Pertanto la corruttela dei due poteri non può esser combattuta che entro certi limiti, a pena dello sfaldamento sociale.
Quindi combattere, ma non abbattere, a che il rimedio non sia peggiore del male… 

C – I consumAttori.
Da sempre sostengo che la pubblicità ci ha trasformato da cittadini a semplici consumatori di beni.
Penso che a tale andazzo sia ora di ribellarsi.
Non più cioè consumatori, ma consumAttori, cioè con un ruolo da passivo ad attivo.
Per scelte consapevoli e ragionate con potere decisionale d’acquisto e d’uso.
Il gioco di parole, tengo a precisare, non è mio, ma mutuato passivamente da una locandina sull’etica della comunicazione pubblicitaria apparsa recentemente su un grande quotidiano economico nazionale. 

SIDDHARTA

8.4.2016

3 commenti:

  1. B) Be', dopo che Francia e Usa hanno buttato giù Gheddafi e Saddam vedete un po' quel che sta succedendo ai nostri confini. Poi nessuno dice ad alta voce "era meglio quando laggiù c'erano i dittatori", però...

    RispondiElimina
  2. Secondo il creazionista rev.Jams Uhsser allora farebbero bene a far lavorare I commessi degli ipermercati anche la domenica visto che lo fece pure Dio...
    b- Penso anch'io che certi equilibri sarebbe meglio non solleticarli, se poi andiamo indietro di qualche decennio vedremo che carneficina ha innescato la morte di Tito.Ma qui l'intervento fu naturale...

    RispondiElimina
  3. C) col termine di consumattori ci spingono a credere che ordinando via web i beni siamo più liberi. Ovviamente per ordinarli si devono avere tutte le diavolerie informatiche - e comprarle. Nel frattempo i programmi "intelligenti" ci dicono che cosa vogliamo comprare, prima ancora che ce ne rendiamo conto. Una volta dicevano che l'unica vera libertà che ci era rimasta era quella di comprare, ora neppure quella. Insomma, più intelligente sarà lo strumento, meno lo sarà chi lo usa.

    RispondiElimina