martedì 19 giugno 2018

BRUNO NON CORRERE - Storie della Bassa - Frame


SCHEDA 

Titolo: Bruno non correre
Sottotilo: Pisciasotto
Serie: Racconti della Bassa
Autore: Frame
Anno: 2009/2013
Genere: Raccolta Racconti brevi

INCIPIT:
Bruno non correre
Là, dove sono nato e al tempo in cui tutto il mio mondo non andava oltre i confini della cascina, Bruno era il bambino più alto e robusto di tutta la corte ma, nonostante la sua faccia rubiconda e il suo aspetto florido, tutti pensavano che fosse malato.

Il mestiere di fare il formaggio
Quando il sole all’orizzonte si appoggiava sulla cima degli alti pioppi lungo il canale, Arturo sapeva...
che era arrivato il momento di tornare a casa. Si riempì la bocca di more pallide, guardò per l’ultima volta la cascina tra le foglie del gelso e scese dalla pianta con un balzo. Con i piedi nudi affondati nell’erba, il sole sembrava più basso e doveva arrivare a casa prima che la mamma si accorgesse della sua assenza. A quell’ora lei scostava la tenda sull’uscio e lo chiamava a gran voce.

La santità di mio fratello Mario
Di quella volta che appiopparono la santità a mio fratello Mario, in paese e dopo tanti anni se ne parla ancora. Gli amici del bar e di partito, nel timore che quell'incidente di gioventù possa nuocere alla sua carriera politica, rammentano il fatto sottovoce, mentre l’altra metà dei paesani, incredula e delusa, ancora non gli perdona il cambio di bandiera.

Pisciasotto
Mio padre dorme sull’ottomana, mentre io leggo Tex Willer sdraiato sotto il tavolo, il posto più fresco di tutta la casa. Ascolto lo sbuffo che emette con la bocca ogni tre secondi; mi ricorda lo sfiato del pallone di plastica finito sopra il cactus, l’unica pianta grassa dell’aiuola in cortile.

Nessun commento:

Posta un commento